A quasi un mese dall'inizio della quarantaduesima edizione della Corsa all'Anello, cominciano a delinearsi le rose dei cavalieri che correranno la gara equestre che avrà luogo il 9 maggio al San Girolamo.
Molte saranno le novità rispetto alla scorsa edizione e lo stadio farà da cornice a ritorni e debutti. Ancora i nomi sono ufficiosi ma le voci dei contradaioli si fanno sempre più insistenti e riportano la presenza ormai certa dei cavalieri che gareggeranno.
Iniziando da Mezule, il terziere che negli ultimi quattro anni ha portato a casa l'anello d'argento, si possono notare sostanziali novità: accanto a Fabrizio Fani, veterano bianconero della Corsa all'Anello che corre nelle file mezulane da molti anni, ci saranno il debuttante Alessandro Scoccione e Luca Veneri, un grande ritorno nella scuderia del "terziere de sopra". Il cavaliere aretino aveva disputato la corse del 2006 e del 2007 con Mezule contribuendo alle vittorie, poi era passato tra qualche polemica al terziere Fraporta dove ha corso nel 2008 e nel 2009. Quest'anno tornerà al terziere bianconero, rappresentando una delle attese novità della Corsa all'Anello. Non ci saranno a quanto pare, tra il rammarico di molti contradaioli, lo storico cavaliere bianconero Federico Scatolini che da molti anni corre per Mezule e Federico Minestrini che negli ultimi due anni aveva disputato la corsa nelle file mezulane dimostrando grande bravura. Anche Fraporta presenterà tre novità, o quasi. I tre cavalieri dell'anno passato, Andrea Leonardi, Francesco Scattolini e Luca Veneri non scenderanno in campo, lasciando spazio ad una rosa nuova. Troveremo il debutto di Marco Elefante che correrà accanto a due veterani rossoblù della corsa che mancavano dalla scuderia fraportana da qualche anno e che sono pronti ad un rientro in grande stile. Stiamo parlando di Fabio Ortolani e Marco Carlini, due giostranti storici di Fraporta che si stanno riallenando da mesi e che scenderanno in campo più agguerriti che mai. Cambiamenti anche a Santa Maria, il terziere che, dopo la questione doping, sta attraversando un periodo piuttosto complicato. Le dimissioni ormai certe dello storico responsabile della scuderia Moreno Pica, seguito da presenza storiche del terziere come Francesco Brunotti, hanno lasciato spazio al cavaliere Diego Cipiccia che gestirà cavalli e cavalieri arancioviola e disputerà la sua ennesima Corsa all'Anello, confermando la sua bravura da veterano. Accanto a lui scenderanno in campo molto probabilmente due debuttanti, Fabio Picchioni e Jacopo Rossi, che andranno a sostituire i due cavalieri che nella passata edizione avevano affiancato Cipiccia, vale a dire Emilio Dominici (che a quanto pare ha seguito la decisione del suo responsabile Pica) e Fabrizio Vitucci. Insomma, quest'anno la Corsa all'Anello presenterà grandi novità ed i fari saranno più che mai puntati sulla sfida del San Girolamo
Chiara Rossi
Corriere dell'Umbria Sabato 20 Marzo 2010

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti