Una sala scherma a San Girolamo

I fasti della grande tradizione della scherma narnese torneranno a vivere in città. Il prossimo primo settembre aprirà, presso la palestra di San Girolamo, una sala scherma dedicata a Carlo Carnevali, il ct della nazionale maschile di spada, narnese doc, scomparso il 31 dicembre del 2008 a causa di un infarto. Narni è stata sempre una città che ha vissuto intensamente la tradizione della scherma. Non a caso la città ha portato alla gloria proprio Carnevali e la campionessa olimpica Cristiana Cascioli, due numeri uno dello sport in questione che si sono fatti strada a livello mondiale e che sono partiti proprio dalla tradizione narnese. Purtroppo, mentre fino a circa venti anni fa la scherma ha costituito senza alcuna ombra di dubbio lo sport principale della città , negli ultimi anni si era un po' persa la tradizione a causa della mancanza di un luogo dove praticare l'avvincente attività.
C'è da dire che molti narnesi appassionati di scherma hanno continuato la loro attività fuori, ma bisogna ammettere che proprio nel cuore di Narni, dove la storia della scherma è stata sempre viva, mancava in maniera piuttosto sentita la presenza di una scuola che potesse formare eccellenti schermidori come era avvenuto negli anni passati. Ed ecco che, nei giorni passati, è arrivata la bella notizia: Narni tornerà a rivivere l'anima della scherma grazie all'apertura della nuova scuola nella palestra di San Girolamo ristrutturata di recente grazie ad un'opera che ha contato un finanziamento di circa 330.000 euro e che ha permesso i lavori di risanamento conservativo unito al ripristino funzionale igienico e sanitario degli spogliatoi con completamento della palazzina della scuola di San Girolamo (nel totale della spesa complessiva sono stati compresi i lavori per uno stanziamento di circa 297mila euro e gli oneri di sicurezza per un finanziamento di circa 13mila euro). La scuola, come si diceva, e non poteva essere altrimenti, sarà dedicata a Carlo Carnevali e sarà riconosciuta dalla Federazione Italiana Scherma. Nella palestra verranno effettuati corsi per bambini, ragazzi ed adulti di scherma agonistica e pre - agonistica e di scherma antica. La scuola metterà a disposizione un mese di prova nel quale tutti coloro che avranno il desiderio di avvicinarsi alla "spada" avranno la possibilità di effettuare lezioni gratuite.
Le lezioni della nuova scuola "Carlo Carnevali" saranno tenute dalla maestra Michela Cascioli oltre ad altri maestri del circolo scherma Terni, e con la collaborazione tecnica della campionessa del mondo a squadre di spada femminile e campionessa italiana in carica Cristiana Cascioli, narnese doc che è riuscita a sfondare nel mondo della scherma acquisendo una fama mondiale e diventando un mito per molti concittadini che senza dubbio avranno la voglia e la curiosità di prendere lezioni da una campionessa mondiale. Insomma, le "vecchie" allieve della tradizione cittadina torneranno a rinverdire i fasti della scherma narnese, dando la possibilità a bambini e ad adulti di riportare in auge una storia che ha radici lontane
Chiara Rossi
Corriere dell'Umbria Giovedì 17 Giugno 2010

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti