Il vescovo Paglia celebra la Messa nello stabilimento di Nera Montoro con i lavoratori, le autorità locali e i dirigenti dell'azienda

Consegnati i premi Recognition Award 2010 del Gruppo
Terni, 20 Dicembre 2010
Il vescovo di Terni, Narni e Amelia, monsignor Vincenzo Paglia, ha celebrato stamane la messa natalizia nel capannone "Officina meccanica" del rifunzionalizzato stabilimento della Nuova Terni Industrie Chimiche di Nera Montoro, acquisito dal gruppo T.E.R.N.I. Research, holding di partecipazione azionista di maggioranza di TerniEnergia, società operante nel settore delle energie rinnovabili e quotata sul mercato Mta di Borsa Italiana, e di TerniGreen, società operante nel settore ambientale e del recupero di materia ed energia.
All'evento, che ripristina una tradizione che si era interrotta dopo la dismissione del sito industriale da parte della Yara, hanno preso parte tra gli altri l'assessore regionale allo Sviluppo economico Gianluca Rossi, il presidente del Consiglio regionale Eros Brega, i consiglieri regionali eletti a Terni Raffaele Nevi e Alfredo De Sio, il presidente della Provincia di Terni Feliciano Polli, il sindaco di Narni Stefano Bigaroni, il presidente dell'Asm di Terni Stefano Tirinzi, il segretario confederale della Cisl Faliero Chiappini, i segretari provinciali dei sindacati chimici ed elettrici di Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uilcem-Uil Sergio Cardinali, Francesca Rossi e Franco Di Lecce, dirigenti e tecnici delle aziende del polo chimico-energetico narnese, rappresentanti della Confindustria di Terni. Oltre agli amministratori, ai membri dei collegi sindacali e ai dirigenti delle società del gruppo, sono intervenuti alla messa circa cento dipendenti e collaboratori delle società controllate che hanno ricevuto il ringraziamento per i risultati raggiunti da parte del presidente Stefano Neri.
Il vescovo ha ricordato le vicissitudini del polo chimico ternano-narnese, ricordando come il Natale del 2010 abbia un contenuto di ottimismo che deriva proprio dal salvataggio della Nuova Tic operato da un'impresa ternana.
"Vedere ripartire questo stabilimento, dopo aver celebrato l'ultima messa nel 2008 armati solo della speranza – ha detto monsignor Paglia – è un esempio tangibile del significato di rinascita che è proprio del Natale. Da iniziative industriali come quella del gruppo T.E.R.N.I. Research, che punta sull'innovazione e sulle energie rinnovabili, può nascere quella ripresa economica del territorio che appena si intravede mentre la crisi continua ad attanagliare il mondo del lavoro e della produzione.
Abbiamo colto come un grande stimolo e una iniezione di entusiasmo le parole di monsignor Paglia – ha dichiarato il presidente di T.E.R.N.I. Research, Stefano Neri -, soprattutto laddove ci ha esortato a rafforzare il senso di comunità che è al centro del nostro lavoro. É proprio in direzione di questo obiettivo che il nostro gruppo industriale ha deciso di investire su un'area industriale e su professionalità, come quelle di Nera Montoro, che altrimenti avrebbero rischiato di essere disperse. C'è una visione di sostenibilità, ambientale, economica e del lavoro, che ogni giorno mettiamo al centro della nostra attività e che ci ha portato a conseguire risultati importantissimi, ai quali hanno concorso tutti i dipendenti, i collaboratori, i dirigenti e gli amministratori di TerniEnergia, TerniGreen, Nuova Terni Industrie Chimiche e della holding T.E.R.N.I. Research. Anche il premio per l'impresa emergente dell'anno, che ci è stato riconosciuto a Milano nella prestigiosa cornice della Borsa Italiana da Ernst & Young, è un riconoscimento alla qualità del lavoro e alla professionalità di tutti coloro che ogni giorno contribuiscono alla crescita e al rafforzamento dell'azienda."
Al termine della celebrazione l'Amministratore Delegato di T.E.R.N.I. Research, Spartaco Franconi, ha consegnato al consigliere delegato di TerniEnergia Fabrizio Venturi e al funzionario Marco Cristofari i "Recognition Award 2010", i premi per l'innovazione e le best practices del gruppo. A Venturi il riconoscimento è stato assegnato per
"avere saputo, con passione, infaticabile energia e grande forza di volontà, portare con successo la Business Unit Produzione di TerniEnergia, al raggiungimento di elevatissimi standard di operatività ed efficienza", mentre a Cristofari "per aver interpretato, con spiccate doti di problem solving e project management, le più avanzate esigenze di TerniEnergia in direzione del continuo miglioramento delle prestazioni operative e della riduzione dei tempi di allaccio alla rete degli impianti fotovoltaici."
Lunedì 20 Dicembre 2010

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti