Dal mondo dei mulini alla energia Idroelettrica. L’incontro si è svolto Martedì 6 Novembre 2012 alle ore 15,30 presso il Centro Sociale di Narni Scalo : Organizzato dal CENTRO SOCIALE“NARNI SCALO” VIA DELLE ROSE 15, zona parco dei pini.

l’Ing. Giuseppe Fortunati ha illustrato la vita di  Aldo Netti , partendo dalla  sua nascita a Stifone  da una famiglia di mugnai . “Dal mondo dei mulini alla energia Idroelettrica”, questo il titolo del convegno.
Durante l’incontro si è parlato dello sviluppo industriale nelle gole del Nera tra la fine del mille ottocento ed i primi del novecento. Infatti in tale zona , vi erano oltre una decina di mulini che oltre a produrre farina ed olio , utilizzavano la forza motrice del Fiume Nera e delle sorgenti, per tante piccole imprese artigianali, che andavano dalle segherie alle ferriere , per creare anche gualchiere, conce di pelli  ed altre piccole fabbriche.
Tale zona produttiva  fu completamente stravolta dall’ingegno di un figlio di un mugnaio, che nel 1892 utilizzò tra i primi in Italia, la forza dell’acqua per produrre energia elettrica ed avviare così in Umbria un processo di industrializzazione che sarebbe poi cresciuto e durato fino ai nostri giorni .

L’evento organizzato dal Centro Anziani in collaborazione con Cesvol e l’Associazione ViviNarni , ha visto una buona affluenza di pubblico , molti i dati e le immagini di documenti  relativi alla storia dei mulini delle gole del Nera . Partendo  dai   dati relativi agli statuti del 1371 della città di Narni sull'arte dei Molendini , per poi descrivere la mappa dei mulini di Narni presenti nel 1708 , arrivando alle oltre 15 fabbriche che sorgevano lungo il fiume Nera ai tempi del 1892 , data in cui viene realizzata la prima centrale idroelettrica del centro Italia, realizzata proprio dal mulino del padre di Aldo Netti , che produceva energia elettrica solo la notte , mentre il giorno lavorava regolarmente come mola per il grano e vari cereali.
Sono stati anche presentati due video con documenti originali datati dal 1892 al 1925 e reperiti in vari archivi  tra cui:   l'archivio di Stato di Terni, l'archivio della facoltà di ingegneria di Roma, l'archivio della città di Firenze, l'archivio del Comune di Narni, oltre a molte altre fonti di Perugia, Orvieto , Spoleto , Viterbo e Roma.
L'incontro è stato molto partecipato e sono scaturite ulteriori interessanti notizie sul nostro territorio e la sua prima industrializzazione .

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti