L'importante corsa ciclistica Tirreno - Adriatico, come anticipato, farà tappa in città l'8 e il 9 marzo prossimi. La notizia è stata ufficializzata durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento che ha avuto luogo lunedì scorso a San Vincenzo ed il Comune, che si sta già organizzando da giorni insieme alle associazioni narnesi, ha espresso grande soddisfazione.

“l'8 marzo - spiegano dal Palazzo del Podestà - ci sarà lo spettacolare arrivo in via Tuderte a Nami Scalo, dopo che gli atleti avranno percorso lo storico circuito narnese del Basso Nera tanto caro agli appassionati. Come non ricordare, per tutti, in quest' occasione Giacomo Di Fino, Giovanni Daniele, Neris Proietti che oggi sarebbero stati in prima fila a sostenere con entusiasmo e impegno questo evento. La mattina del 9 marzo, invece, è prevista la partenza da piazza Garibaldi in centro storico. Questo garantirà la permanenza e il pernottamento a Narni per l'intera carovana del giro, atleti, tecnici, dirigenti, giornalisti, per un totale di circa 1200 persone. Uno sforzo notevole, dunque, sul piano organizzativo e logistico che però, grazie alla collaborazione delle istituzioni e dei privati, ci consentirà di cogliere una grande occasione per promuovere il nostro territorio, oltre che a celebrare una bella giornata di sport ai massimi livelli, con la presenza di numerosi campioni di valore mondiale come, ad esempio, Contador e Nibali. L'arrivo dell'8 marzo sarà infatti trasmesso in diretta televisiva, diffusa in 160 paesi, con una copertura di un'ora e mezza dentro la quale si avrà la possibilità di promuovere le bellezze e le peculiarità storiche, artistiche e ambientali del territorio ".

Entusiasmo per un evento che darà visibilità alla città.

"Questa - continuano dal Comune - è un'occasione che l'amministrazione comunale ha voluto assolutamente cogliere proprio per la molteplice valenza delle sue ricadute positive sulla città in un momento certamente non facile, ma è chiaro che ciò non sarebbe stato possibile senza il finanziamento da parte dell'assessorato allo Sport della Regione Umbria, guidato dall'assessore Fabrizio Bracco, che ha investito su questo evento che è l'unico di carattere internazionale che quest'anno si svolgerà in Umbria e senza l'impegno della Camera di Commercio diretta da Enrico Cipiccia e dei numerosi sponsor. Un ruolo attivo e fondamentale, inoltre, è quello delle attività ricettive, delle associazioni dei commercianti di Narni e Narni Scalo e dei volontari che saranno impegnati insieme al personale del Comune nell'organizzazione e gestione della complessa logistica".

Corriere dell'Umbria Giovedì 31 Gennaio 2013

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti