Ci siamo. É arrivato il momento più adrenalinico della festa che decreterà il vincitore della 46esima edizione della Corsa all'Anello.
Oggi pomeriggio alle 16 presso lo stadio San Girolamo, dopo l'arrivo del corteo storico che partirà da piazza dei Priori alle 14 e 30 e l'esibizione dei gruppi storici della festa cittadina, avrà luogo l'attesa giostra storica in cui i cavalieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria lotteranno fino all'ultimo anello.
Ecco nel dettaglio i nomi dei cavalieri e dei cavalli che saranno protagonisti della scoppiettante gara.

Mezule schiererà in campo il cavaliere folignate Luca Innocenzi che correrà su Sopran Rodan, il giovane debuttante Mattia Zannori che gareggerà su Golden Sacrament e Federico Minestrini che monterà Selavalava. La riserva del terziere bianconero è Alessio Ricchiuti al quale è stato assegnato il cavallo Ruyck.

Fraporta schiererà Emilio Dominici che correrà su Manier, Fabio Piccliioni che a sorpresa ha "sostituito" Federico Grillini dato per titolare fino alle prove, che gareggerà su Receptivo, ed Edoardo Secondi che monterà Perigal. La riserva rossoblu sarà Cristiano Liti , al quale è stato assegnato Escoglio.

Santa Maria metterà in campo il veterano Diego Cipicda che correrà su Tirisondola, Marco Elefante che cavalcherà Cherry Cola e il faentino Marco Diafaldi che correrà su Pianeta.
La riserva arancioviola sarà Daniele Bravetti che monterà Capibara.

Ma entriamo ancora più nel vivo con le estrazioni delle tornate.
La prima di esse vedrà in gara Luca Innocenzi, Emilio Dominici e Diego Cipiccia mentre la seconda vedrà scontrarsi Mattia Zannori, Fabio Picchioni e Marco Diafaldi.
La terza tornata vedrà di fronte Federico Minestrini, Edoardo Secondi e Marco Elefante
. Insomma la 46esima edizione della Corsa all'Anello sarà senza dubbio emozionante e tra qualche ora sapremo chi leverà il famoso urlo verso il cielo portandosi a casa l'anello d'argento.

I tre terzieri sono molto agguerriti. C'è Fraporta che non vince da 10 anni: l'ultimo anello, conquistato anche allora dopo 13 anni di attesa, risale al 2014 ed i rossoblu sono davvero assetati di vittoria.
C'è poi Santa Maria che con i suoi 19 anelli presenta il palmares più ricco. Gli arancioviola hanno riportato l'ultima vittoria nel 2012 e anche loro vogliono ritornare a vincere.
Ma Mezule. detentrice dell'anello d'argento, si batterà per fare la "doppietta" e conquistare il 15esimo anello avvicinandosi proprio a Santa Maria.

Corriere dell'Umbria Domenica 11 Maggio 2014

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti