L'obiettivo è calcolare l’immondizia prodotta e le tasse da applicare

Nuovo step per la raccolta diiferenziata. Dopo gli incontri pubblici tenuti dall'Asm nei centri civili per spiegare ai cittadini tutte le regole messe in campo di recente e distribuire il materiale occorrente , a partire da lunedì prossimo partirà in centro storico la prima fase del nuovo sistema di gestione porta a porta della raccolta. L'amministrazione comunale provvederà dall'inizio della prossima settimana al ritiro dei vecchi cassonetti stradali nella zona del centro, sostituiti dai mastelli previsti per l'avvio del nuovo tipo di raccolta.

"Tutti i cassonetti stradali, di qualsiasi dimensione - spiega l'assessore all'Ambiente Alfonso Morelli - verranno completamente eliminati perché non ci dovranno essere più in giro contenitori "anonimi". In questo modo potremo avere un monitoraggio preciso sulla produzione dei rifiuti, facendo controlli che i cassonetti stradali non permettevano. A Narni stiamo facendo la consegna dei nuovi mastelli con chip di identificazione e da lunedì in poi potranno essere utilizzati solo quei contenitori per il porta a porta. Il chip - ha continuato l'assessore - è molto importante perché in questo modo si potrà pagare la tariffa relativa ai rifiuti, proporzionalmente all'immondizia che si produce, così come avviene per le altre bollette (acqua, luce , gas ndr). A Narni Scalo sta iniziando ora, invece, il lavoro di distribuzione dei nuovi kit. Tutte le utenze che hanno ricevuto l'avviso potranno andare a ritirare il nuovo materiale in centro storico a largo San Francesco e a Narni Scalo nella sede del centro civico. Coloro che sono impossibilitati a recarsi nelle sedi per il ritiro, potranno fare la richiesta per la consegna a domicilio. Nel frattempo, ci stiamo organizzando per la consegna dei mastelli in tutto il resto del territorio. Nelle frazioni gli operatori si recheranno dalle varie utenze per consegnare loro i kit e spiegare le regole della nuova differenziata. L'obiettivo - conclude Morelli - è quello di raggiungere come minimo il 65 per cento di raccolta differenziata. Di pari passo alla consegna del materiale, verranno tolti tutti i cassonetti stradali del territorio comunale."

Sul sito istituzionale del Comune sono stati pubblicati gli orari per il ritiro dei nuovi raccoglitori in centro. Dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12 negli unici di Largo San Francesco dove sarà possibile recarsi anche il mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 17.

Corriere dell'Umbria Venerdì 15 Gennaio 2016

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti