Torna un nuovo suggestivo appuntamento di
"Annus. L'anello del tempo nelle festività del Medioevo narnese."
Dal 26 al 29 settembre la città sarà ricatapultata nel Trecento con la festa dedicata a San Michele Arcangelo, che già si preannuncia ricca di novità e di interessanti manifestazioni.
L'evento, presentato ieri mattina in una conferenza stampa alla presenza dei sindaco Stefano Bigaroni, dell'assessore alla Corsa all'Anello Francesco De Rebotti, dei priori dei terzieri e di alcuni rappresentati dell'Ente Corsa all'Anello, sarà in onore del santo che forse dopo San Giovenale è più sentito in città e si va ad inserire tra il passato evento dedicato a San Giovanni (24 giugno) che ha avuto grande successo e quello che vedrà come protagonista San Nicola il prossimo 6 dicembre con appuntamenti che molto probabilmente, vista la stagione fredda, si andranno a collocare interamente all'interno della Rocca albornoziana.
Ma veniamo alla festa di San Michele.
"Michele - hanno spiegato gli organizzatori di Annus presenti alla conferenza - è un angelo ‘guerriero' che armato di spada luccicante caccia Lucifero dal Paradiso.
E proprio per questo, nel fine settimana dei festeggiamenti in suo onore, si svolgerà il primo torneo nazionale di scherma storica ‘Civitas Narniae', con uomini d'arme provenienti da Recco, Genova, Prato, Sarzana, Castell'Arquato, Marina di Carrara."
Il torneo avrà inizio sabato 27 alle 16 e si concluderà domenica, con la premiazione alle 19. L'ospite d'onore sarà Carlo Carnevali, narnese doc e commissario tecnico della nazionale di spada che ha conquistato la medaglia d'oro alle recenti Olimpiadi di Pechino.
Per tutta la durata del torneo tornerà anche il mercato medievale che in questa occasione avrà come tema principale quello delle arti e delle armi.
Il mercato, che nelle passate edizioni ha ottenuto un grande successo di visitatori, animerà le vie e le piazze del centro storico e conterà la presenza straordinaria del famoso armaiolo ceco Jiri Krondak, molto apprezzato nel settore.
Insieme a lui ci saranno Eugenio Baldoni da Offagna, Francesca Baldassarri da La Spezia, Massimo Sonetti da Mondaino, Ermanno Vignati da Assisi, Laura Rovida da Capalbio, Francesco Lucarelli da Roma, Antonino Monna da Siena e moltissimi altri artigiani.
Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28, inoltre, sarà possibile gustare i piatti tipici medievali presso la taverna di San Michele (osteria di Santa Maria) in via Santa Maria Impensole, mentre lunedì 29, giorno di San Michele, avrà luogo una messa in suo onore in Cattedrale alle 18,30, seguita alle 20 da un banchetto medievale che avrà luogo presso il convento di San Francesco.

Chiara Rossi
dal Corriere dell'Umbria Domenica 21 Settembre 2008

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti