Già si pensa alla prossima notte bianca

Che "Gioca la Luna" avesse avuto un grande successo era stato già anticipato. Ora, la voce ufficiale del referente nazionale della notte bianca dei bambini e delle bambine, Paolo Calamita, ha sugellato l'eccellente riuscita dell'evento che ha avuto luogo venerdì scorso nelle vie del centro storico prese d'assalto da migliaia di visitatori.
"Il bilancio finale della terza edizione di Gioca la Luna - ha spiegato infatti Calamita - è assolutamente positivo. La fattiva interazione tra tutti i soggetti impegnati in 'Gioca la Lunà ha consentito di superare qualche imprevisto dell'ultima ora che forse non è stato neppure notato dal numeroso pubblico presente nel centro storico. La qualità delle iniziative ludiche ha lasciato davvero soddisfatti bambini, ragazzi, adulti e anziani, tutti insieme per una serata fatta di giochi, spettacoli e musica. L'esperienza delle due precedenti edizioni ha aiutato gli organizzatori nella preparazione di una festa che è entrata nei cuori dei narnesi e che ha lasciato a bocca aperta i tanti turisti accorsi a Narni venerdì scorso. In qualità di referente nazionale di Gioca la Luna, e anche a nome dell'ideatore di questa manifestazione, mi sento di ringraziare tutti coloro che 'fanno' Gioca la Luna a Narni, ovvero quegli operatori, animatori, artisti di strada e volontari capaci di divertire il pubblico grazie alla loro preparazione e alla loro passione. Gioca la Luna non va 'chiacchieratà ma va faticosamente costruita per un anno intero per il bene di una collettività che in queste occasioni cresce, è unita e sta bene insieme. La fluidità e la piacevolezza della festa del 22 luglio è stata il frutto di una programmazione attenta e oculata che ha offerto ai bambini l'opportunità di scegliere tra giochi da costruire, giochi da provare e spettacoli da ammirare; insomma, ogni fanciullo ha vissuto una sua Gioca la Luna secondo i propri gusti e il proprio piacere. La collocazione di parecchie iniziative, qualitativamente notevoli, nelle zone più nascoste della città ci ha permesso di portare tanta gente in vie e piazze poco frequentate durante l'anno evidenziandone così la bellezza e la particolarità. Il rapporto di collaborazione con i commercianti del centro storico - ha concluso il referente nazionale dell'evento - ha giocato un ruolo importante e vederli parte attiva in Gioca la Luna è sicuramente un altro motivo di soddisfazione. Non ci resta che darvi appuntamento al prossimo anno, al 21 luglio 2012 per la quarta edizione di Gioca la Luna a Narni."
Parole ricche di entusiasmo che non fanno altro che testimoniare un successo che venerdì scorso si respirava già tra le vie del cuore cittadino colorate a festa da migliaia di bambini che si sono divertiti per ore partecipando a spettacoli, giochi ed eventi curati nei minimi particolari.

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti