Ho letto del programma di derattizzazione e mi sono chiesta: come contrastare la proliferazione dei ratti nel centro urbano di Narni?

Certamente non dandogli cibo. É quello che accade ritirando l'umido alle 7,00 (inverno) ed alle 6,00 (estate)Orario rigido. Essendo la leva così mattutina i contenitori vengono puntualmente messi fuori di casa la sera prima. Cibo per cani, gatti e topi. In tutti i paesi e città civili i rifiuti vengono ritirati la notte.

Raccolta differenziata nella zona di Via Aspromonte: non esistono da qualche tempo i bidoni del vetro, carta e umido; della carta e dei rifiuti secchi non ci sono mai stati. Sono stati tolti perché la gente "incivile" non trovando spazio dentro i bidoni e/o non essendoci bidoni li accatastava per terra: soluzione più facile: toglierli. Non era più produttivo trovare un'isola ecologica in zona che potesse servire la differenziata? Perché secondo voi basta il porta a porta per 3 volte l'umido, 2 volte il secco ed una volta vetro, carta e plastica?

Io sono una sostenitrice della differenziata e sempre mi sono adoperata per osservarla in maniera scrupolosa.
Ultimamente però la mia casa è piena di buste e contenitori, per quanto riguarda l'umido ho anche problemi di cattivo odore, specie d'estate. Nella raccolta porta a porta l'umido è solitamente ritirato giornalmente. Perlomeno sia presente un bidone nell'isola ecologica. Sto seriamente pensando se ne valga la pena. Ho dato la mia disponibilità e il mio impegno ma la situazione della differenziata a Narni,a mio parere, è andata sempre peggiorando. Il cittadino "virtuoso" invece di essere premiato ed incentivato, anche e non da ultimo, con sgravi sulla bolletta (come accade in molti Comuni), viene demotivato e questo anche in ragione dei tanti ostacoli che vengono creati, quasi ad ostacolare la differenziata stessa.

A proposito: se non cercavo oggi un sito per esprimere la mia indignazione di cittadina non avrei saputo che era stata modificata la modalità di raccolta settimanale, riducendo i giorni da cinque a tre.
Peggio che mai!
Vorrei che qualcuno riflettesse su ciò:

  1. si può risparmiare in modo intelligente
  2. i disagi del cittadino vanno ascoltati
  3. il problema della tutela ambientale va affrontato in modo serio
 
Maria Cristina Miciano
Giovedì 21 Luglio 2011

1 commenti

  1. Andrea  

    26 luglio 2011 22:01

    Quello che non riesco a spiegarmi è "come mai la gente normale certe cose le capisce e invece i politici e gli amministratori capiscono solo quello che pare a loro?"
    Possibile che in tutti questi anni, nonostante glielo abbiamo detto e ripetuto alle assemblee pubbliche, questi continuano a non capire niente? Ma esiste un ordine supremo, che ne so, il manicomio, che se li può accollare e pagargli uno stipendio da politici senza fare danni? gli si da una sedia a questa gente, due escort, l'auto blu, qualche mazzetta, ma per piacere smettiamo di fargli fare tutti questi danni!

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti