L'associazione di Narni per la lotta contro il cancro da più di venti anni opera nel territorio narnese, dapprima raccogliendo fondi per l'acquisto di macchinari e strutture per l'ospedale cittadino e da qualche anno anche con un'opera di assistenza domiciliare grazie alla disponibilità di medici ed infermieri volontari.
In questo momento l'associazione sta lavorando per un obiettivo molto importante, mettendo in campo una campagna di raccolta fondi per dotare il nosocomio narnese di un Gamma Finder, strumento che serve ad individuare il "nodulo sentinella" per le donne che necessitano di un intervento per l'asportazione di un tumore al seno, permettendo al chirurgo di limitarsi alle parti effettivamente colpite.
L'importo necessario all'acquisto del Gamma Finder è di 16mila e 700 euro che, pur non rappresentando una spesa elevata, costituisce per l'associazione narnese un aggravio di spesa non facilmente sostenibile.
Proprio per questo motivo sono state organizzate una serie di iniziative volte proprio alla raccolta fondi che verranno presentate in una conferenza stampa che avrà luogo venerdì 6 novembre alle 11 presso la sala del camino di Palazzo Eroli, nella quale si affronterà il tema del tumore alla mammella, si parlerà del gamma finder e della campagna di raccolta fondi che senza dubbio coinvolgerà in maniera solidale la comunità narnese, sempre molto presente e generosa riguardo situazioni di questo genere.
Per chi volesse contribuire il conto corrente postale intestato alla Anllc è il numero 12024055

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti