8 Marzo 2010 a Narni

La città si prepara a festeggiare la festa internazionale della donna con una serie di iniziative che sono state presentate in una conferenza stampa alla presenza dell'assessore Roberta Isidori e delle protagoniste dei vari eventi.
"L'amministrazione comunale - ha spiegato la Isidori - proporrà una tre giorni di iniziative di diverso genere, aventi come obiettivo quello di riscoprire e valorizzare il pensiero delle donne. Il linguaggio della parola come mezzo per dare voce alla realtà delle donne, troppo spesso mascherata ed offesa da un linguaggio del corpo manipolato, strumentalizzato e soprattutto fallace ed inidoneo a rappresentare identità, intelligenze, idee, esperienze, capacità, sentimenti."
Si inizierà oggi pomeriggio alle 16 presso il cinema Vittoria con la presentazione, a cura dell'associazione Librarsi, del romanzo della narnese Anna Laura Bobbi "Ho seppellito Giove", un libro che parla di mitologia e stalking con una vasta gamma di personaggi e personalità. Alla presentazione parteciperanno la poetessa, giornalista ed operatrice culturale Esther Basile ed il giornalista e scrittore Maurizio Testa. Domani alle 17, presso la sala del camino di Palazzo Eroli, avrà luogo la premiazione del Premio Mimosa 2010
"Dalla vita alla riga: storie di donne"
, evento organizzato in collaborazione con l'associazione Minerva. Durante l'incontro verranno premiati tre dei trenta brevi racconti pervenuti, con la lettura degli stessi e con la consegna di un attestato ai partecipanti. Seguirà "Insieme…", letture, musica ed aperitivo. Lunedì mattina alle 11 presso Palazzo Eroli si terrà la presentazione e proiezione del video "Il corpo delle donne" di Lorella Zanardo. Interverranno all'evento Donatella Proietti Cerquoni dell'ufficio consigliera regionale di parità, Alessandra Parroni, psicologa e psicoterapeuta e Carla Arconte, studiosa di storia locale sulle donne. Coordinerà l'incontro l'assessore Roberta Isidori. Alle 21,30, presso il cinema Vittoria, verrà invece proiettato "Lo spazio bianco", film di Francesca Comencini con Margherita Buy.
"Ricordiamo - ha concluso la Isidori - che in occasione della giornata internazionale della donna, l'amministrazione comunale bandirà la seconda edizione del Premio Anna Lizzi, in ricordo della personalità della concittadina narnese scomparsa poco più di un anno fa. Con il premio, l'amministrazione intende onorarne la memoria dando la possibilità agli studenti maturandi delle scuole superiori del territorio di aggiudicarsi una borsa di studio sulla base del merito, ovvero sul percorso scolastico effettuato. L'importo del premio sarà di 500 euro che potranno essere spesi per l'acquisto di libri, manuali, testi universitari, materiali didattici o per l'iscrizione al primo anno di università"
Chiar.Ros.
Corriere dell'Umbria Sabato 6 Marzo 2010

0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Narni e l'Umbria

Trova per argomento

Trova per mese di pubblicazione

Provincia di Terni News

Narni: Ultimi commenti